Palazzo Pitti: Galleria Palatina, Galleria d'Arte Moderna, Museo della Moda e Costume e Tesoro dei Granduchi

Le collezioni che attraversano i secoli d'arte di tutto il mondo

Panoramica

Il biglietto include:

  • Galleria Palatina con appartamenti reali, Galleria d'Arte Moderna, Museo della Moda e Costume, e Tesoro dei Granduchi (già Museo degli Argenti)
Il Museo del Tesoro Granducale o degli Argenti, occupa l'ala sinistra di Palazzo Pitti, residenza estiva della corte medicea. Istituito nel XIX sec. I 25 suggestivi ambienti esortano lo spettatore ad una visita attenta delle preziose collezioni. La gran parte degli oggetti proviene dal famoso Tesoro di Salisburgo portato a Firenze da Ferdinando III di Lorena, mentre i vasi in pietre dure provengono dalle collezioni di Pietro e Lorenzo de Medici. Il percorso inizia dalla Sala di Luca Pitti che ospita 8 busti medicei e l'albero genealogico della famiglia Medici. Si passa poi alla Sala affrescata da Giovanni da San Giovanni. La terza è la Sala di Lorenzo o Sala Buia che accoglie alcuni oggetti appartenuti a Lorenzo de Medici.

Attraverso la Cappellina si accede alle tre grandi Sale di Rappresentanza, le uniche affrescate e utilizzate per accogliere i visitatori dei Granduchi. Si prosegue con la Sala degli Avori provenienti dal bottino di guerra dell'assedio di Coburgo e la Sala degli Avori e Reliquiari della cappella di Palazzo Pitti.

Una scala segreta porta al I piano, cuore del tesoro del Museo: le Sale dei Cammei e dei Gioielli appartenuti ad Anna Maria Luisa de Medici. Le due Sale successive ospitano il tesoro di Salisburgo. Attraverso la Loggetta, si arriva alla Sala Orientale e alle Sale delle Porcellane cinesi e giapponesi, percorrendo le quali si accede alla sala delle Donazioni e alla Sala dei Calchi in gesso di grandi piatti in argento. Ritornando al piano terra troviamo la preziosa raccolta di ambre e, infine, la Sala delle Pietre Dure.

DA SAPERE PRIMA DI PRENOTARE

IMPORTANTE: Dopo aver completato con successo una prenotazione, riceverete due e- mails: la copia del vostro ordine (immediatamente dopo averlo fatto) e la mail di conferma (un giorno lavorativo dopo). Per poter ricevere queste due mail, vi preghiamo di accertarvi di inserire correttamente il vostro indirizzo di posta elettronica e controllare che i filtri anti-spam o antivirus non blocchino le mail dal nostro indirizzo [email protected] Attenzione speciale da parte degli utenti di AOL, Comcast e Sbcglobal.net.

I voucher saranno anche disponibili, un giorno lavorativo dopo la richiesta, alla tua dashboard.

ATTENZIONE: se l'orario richiesto è esaurito, si confermerà automaticamente l'orario disponibile più vicino a quello richiesto (qualsiasi orario), nella stessa data.

Categorie di prezzo

Biglietto intero

Biglietto ridotto:

  • i cittadini dell’Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni (presentare documento d’identità)

Biglietto gratuito:

  • Ragazzi minori di 18 anni di qualsiasi nazionalità. I visitatori minori di anni 12 devono essere accompagnati
  • i docenti delle scuole statali italiane con incarico a tempo indeterminato (presentare idonea documentazione)
  • i docenti e gli studenti delle facoltà di architettura, di conservazione dei beni culturali , di scienze della formazione e dei corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico, delle facoltà di lettere e filosofia (gli studenti devono presentare certificato d’iscrizione all’anno accademico in corso)
  • i docenti e gli studenti delle Accademie di belle arti (gli studenti devono presentare certificato d’iscrizione all’anno accademico in corso)
  • le guide turistiche nell’esercizio della propria attività professionale (esibire una valida licenza, rilasciata dalla competente autorità)
  • gli interpreti turistici, quando occorra la loro opera a fianco della guida (esibire una valida licenza rilasciata dalla competente autorità)
  • il personale del Ministero per i Beni e le Attività culturali
  • i membri dell’ICOM (International Council of Museums)
  • Per ragioni di studio e di ricerca, attestate da istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, da organi del Ministero per i Beni e le Attività culturali, ovvero per particolari e motivate esigenze, i capi degli istituti possono consentire ai soggetti che ne facciano richiesta l’ingresso gratuito per periodi determinati

Ingresso gratuito la prima Domenica di ogni mese.

In occasione della Giornata internazionale della donna, l’8 marzo 2017 sarà consentito alle donne l’ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali.

Scuole:
ingresso gratuito; la prenotazione deve essere effettuata direttamente al museo.

Il costo del servizio ed il costo dell'eventuale mostra saranno dovuti anche per riduzioni, gratuità e giornate di gratuità. Preghiamo notare che all'ingresso del museo verrà richiesto un documento d'identità che giustifichi il motivo della riduzione.

Orari di apertura

Martedì a Domenica: 8:15 - 18:50; lunedì chiuso.

L'ingresso per Palazzo Pitti avviene a turni di 15 minuti!
La prenotazione deve essere richiesta con almeno 1 giorno lavorativo di anticipo.
Massimo 30 persone per gruppo.

Politica di cancellazione

Una volta confermata la visita, è possibile cancellarla e rimborsare il costo dei biglietti non utilizzati meno il costo del servizio.

Servizio di noleggio tablet video guide per la Galleria Palatina

I tablet sono disponibili in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Una guida che unisce la completezza di un catalogo alla freschezza di un prodotto digitale. La ricostruzione grafica delle pareti, che rende “cliccabili” tutte le opere esposte, costituisce una bussola efficace per muoversi all'interno di una galleria complessa e ricca come la Palatina.

Testi, audio e immagini immergono il visitatore in un mondo d'arte all'interno del quale ogni opera trova il suo giusto posto. Le schede dei capolavori della Galleria offrono un prezioso apparato di approfondimenti fondamentali per contestualizzare l'opera e il suo autore nella storia. La qualità dei testi e delle informazioni è certificata dalla Soprintendenza del Polo Museale Fiorentino.

Il Tablet consente di apprezzare a pieno l'intero percorso di visita, conoscere tutto ciò che è necessario conoscere degli oltre novecento quadri esposti, e di approfondire le biografie dei più grandi artisti presenti nel museo, di confrontarsi con le più recenti letture critiche e di ripercorrere la storia delle più importanti sale del palazzo.

La durata del percorso guidato è di 2 ore e 30 minuti circa, e contiene una spiegazione di circa 50 opere per museo.

Riceverete un voucher di conferma (valido esclusivamente per il noleggio della videoguida) insieme al voucher di conferma della visita al museo. Per ritirare il tablet, dovrete lasciare questo voucher allo Sportello Prenotati accompagnato da un valido documento d'identità (solo originali: passaporto, carta d'identità o patente).

In caso di smarrimento o mancata restituzione dell'apparecchio, il visitatore dovrà pagarne il costo (€ 250.00 per ogni apparecchio).

Palazzo Pitti: Galleria Palatina, Galleria d'Arte Moderna, Museo della Moda e Costume e Tesoro dei Granduchi

Il Museo del Tesoro Granducale o degli Argenti, occupa l'ala sinistra di Palazzo Pitti, residenza estiva della corte medicea. Istituito nel XIX sec. I 25 suggestivi ambienti esortano lo spettatore ad una visita attenta delle preziose collezioni. La gran parte degli oggetti proviene dal famoso Tesoro di Salisburgo portato a Firenze da Ferdinando III di Lorena, mentre i vasi in pietre dure provengono dalle collezioni di Pietro e Lorenzo de Medici. Il percorso inizia dalla Sala di Luca Pitti che ospita 8 busti medicei e l'albero genealogico della famiglia Medici. Si passa poi alla Sala affrescata da Giovanni da San Giovanni. La terza è la Sala di Lorenzo o Sala Buia che accoglie alcuni oggetti appartenuti a Lorenzo de Medici.

Attraverso la Cappellina si accede alle tre grandi Sale di Rappresentanza, le uniche affrescate e utilizzate per accogliere i visitatori dei Granduchi. Si prosegue con la Sala degli Avori provenienti dal bottino di guerra dell'assedio di Coburgo e la Sala degli Avori e Reliquiari della cappella di Palazzo Pitti.

Una scala segreta porta al I piano, cuore del tesoro del Museo: le Sale dei Cammei e dei Gioielli appartenuti ad Anna Maria Luisa de Medici. Le due Sale successive ospitano il tesoro di Salisburgo. Attraverso la Loggetta, si arriva alla Sala Orientale e alle Sale delle Porcellane cinesi e giapponesi, percorrendo le quali si accede alla sala delle Donazioni e alla Sala dei Calchi in gesso di grandi piatti in argento. Ritornando al piano terra troviamo la preziosa raccolta di ambre e, infine, la Sala delle Pietre Dure.

Dettaglio Prezzi

Orari

Share this Service