Villa Pisani a Stra

Panoramica

Biglietto valido per visitare la Villa e il Parco.

ATTENZIONE: Selezionando audioguida la visita include anche questo servizio; le audioguide sono disponibili in italiano, inglese, francese e tedesco; durata 1 ora e 10 minuti. Lingue

La prenotazione deve essere richiesta con almeno 1 giorno lavorativo di anticipo.

Risparmia tempo nell'ordinare! Aggiungi al tuo basket tutti i biglietti che vuoi, poi riempi il modulo d'ordine e invia la richiesta.

Prima di effettuare l'ordine leggi le Informazioni sull'ordine.

IMPORTANTE:Dopo aver completato con successo una prenotazione, riceverete due e- mails: la copia del vostro ordine (immediatamente dopo averlo fatto) e la mail di conferma (un giorno lavorativo dopo). Per poter ricevere queste due mail, vi preghiamo di accertarvi di inserire correttamente il vostro indirizzo di posta elettronica e controllare che i filtri anti-spam o antivirus non blocchino le mail dal nostro indirizzo [email protected] . Attenzione speciale da parte degli utenti di AOL.

ATTENZIONE: se l'orario richiesto è esaurito, il museo confermerà automaticamente l'orario disponibile più vicino a quello richiesto, nella stessa data.

Orario:

- da aprile a settembre: 09:00 - 20:00, ultimo ingresso 18:30
- da ottobre a marzo: 09:00 - 17:00, ultimo ingresso 15:30

Il labirinto è aperto da Aprile a Settembre, salvo maltempo o lavori di manutenzione.

Chiuso: il lunedì, 1° maggio, Natale e Capodanno

Politica di cancellazione:
Per cancellazioni ricevute una volta assegnato il codice di conferma, fino a 2 giorni prima della visita, possiamo rimborsare il costo di biglietti non utilizzati meno il costo del servizio (prevendita e prenotazione online). Cancellazioni successive e no show non sono rimborsabili.

Villa Pisani a Stra

Adagiata sulle sponde del Brenta, il fiume che scorre da Padova alla laguna di Venezia, si trova l'ultima, in ordine di tempo, delle suggestive ville venete; Villa Pisani. La residenza, che deve il suo nome ad Alvise Pisani, eletto doge nel 1735, pur essendo stata eretta in piena età barocca dall'architetto Francesco Maria Preti, su progetto di Girolamo Frigimelica che cominciò i lavori già nel 1720, risente della tradizione classica palladiana nelle sue forme lineari e grandiose allo stesso tempo.

All'interno, la grande sala da ballo il cui soffitto è impreziosito dall'affresco di Gianbattista Tiepolo rappresentante la Gloria di Casa Pisani, i cui membri allora viventi sono ben riconoscibili. La Villa, decaduta la famiglia Pisani, conobbe ospiti illustri: acquistata da Napoleone, passò agli Asburgo e ai Savoia nel 1866, che la cedettero un ventennio dopo allo Stato italiano.

All'interno della Villa il grande parco, che oggi ammiriamo nella sua risistemazione ottocentesca, è un susseguirsi di viali alberati, roseti, serre, giochi d'acqua, cancelli, per giungere al famoso labirinto, creato con siepi di bosso tagliate sapientemente.

Opera del Frigimena, il parco insiste su una golena del naviglio del Brenta. Originariamente organizzato secondo i canoni del giardino all'italiana, è stato successivamente trasformato in un giardino informale all'inglese, ma ha cosnservato il celeberrimo labirinto di siepi di bosco e carpini, ricordato anche da Gabriele D'Annunzio nel suo romanzo Il fuoco (1900).Sullo sfondo, chiudono la prospettiva, un lungo bacino acquifero e le scuderie.

Dettaglio Prezzi

Orari

Share this Service